Home / Tag Archives: Nazioni Unite

Tag Archives: Nazioni Unite

Feed Subscription

Il lupo che si traveste da agnello? Arabia Saudita e diritti umani: un obbiettivo difficile da realizzare

Il lupo che si traveste da agnello? Arabia Saudita e diritti umani: un obbiettivo difficile da realizzare

Il Regno di Arabia Saudita, normalmente conosciuto come Arabia Saudita (il più grande Stato arabo dell'Asia occidentale), è una monarchia assoluta e il suo motto nazionale è: "Non c'è altro dio che Dio; Maometto è il messaggero di Dio."; ora ha deciso di accogliere 181 proposte per i diritti umani delle 225 fatte dal Consiglio delle Nazioni Unite per i Diritti Umani (CDU) nel mese di ottobre 2013, però Amnesty International preme in quanto dopo le parole devono seguire i fatti concreti senza apportare modifiche. Le 225 raccomandazioni sono state enunciate nel corso della 17a sessione del Gruppo di Lavoro della Revisione Periodica Universale (UPR).

Read More »

Traffico Umano: urge modifica legislativa nello Stato dello Iowa.

Traffico Umano: urge modifica legislativa nello Stato dello Iowa.

Oggi nello Iowa chi compie atti sessuali con una persona schiavizzata ed obbligata a prostituirsi è punito come chi consuma droga: questa è la testimonianza di quanto sia necessario un immediato intervento legislativo che tuteli le vittime del traffico umanitario e punisca chi commette questo delitto. A fronte di quanto riportato dalle fonti del Centro Nazionale per il Traffico Umano americano (National Human Trafficking Resource Center) la situazione negli ultimi tempi si è aggravata di molto in questo Stato americano: è infatti statisticamente provato che tra l' anno 2011 ed il 2013 si è registrata un' impennata del 71% per quanto riguarda i delitti di riduzione in schiavitù ai fini di far prostituire giovani donne, nonchè di quanto il contributo di internet abbia aiutato l'incremento di questo dato.

Read More »

Ancora sangue e scontri nella Repubblica Centraficana: allarme UNICEF e instabilità politica

Ancora sangue e scontri nella Repubblica Centraficana: allarme UNICEF e instabilità politica

Ancora oggi, dal 2005 il Governo di transizione del Generale François Bozizé, che nel 2003 ha deposto il vecchio Presidente della Repubblica Centrafricana, non ha il completo controllo statale, soprattutto nelle campagne e province del nord del paese. Inoltre l'instabilità dei paesi confinanti (Ciad, Sudan, Sud Sudan e Repubblica Democratica del Congo) influisce negativamente sulla stabilità interna del paese. Purtroppo i gruppi di ribelli reclutano anche bambini soldato, che spesso finiscono per essere mutilati.

Read More »

Saggio Breve sul Kenya: il caso Ruto e Sang

Saggio Breve sul Kenya: il caso Ruto e Sang

Il 25 ottobre 2013 la Corte Penale Internazionale, con sede all' Aja, Paesi Bassi, ha posto alcuni criteri per l'assenza di un accusato durante il processo. Questa sentenza si colloca nel contesto del caso Ruto e Sang. Contro gli indagati gravano 6 capi di imputazione per omicidi, deportazioni, trasferimento forzato della popolazione e persecuzione, integranti crimini contro l’umanità, delle etnie Kikuyu, Kamba e Kisii; mentre, contro tre di loro, oltre alle accuse di cui sopra, si contestano anche stupri, violenze sessuali e altri atti inumani (sempre integranti crimini contro l’umanità) verso membri delle etnie Luo, Luhya e Kalenjin. Dei sei indagati, 4 sono stati rinviati a giudizio: Ruto e Sang, Kenyatta e Muthaura.

Read More »

Dietro l’apertura del gasdotto Myanmar e Cina c’è violazione dei diritti umani?

Dietro l’apertura del gasdotto Myanmar e Cina c’è violazione dei diritti umani?

Un gruppo di attivisti pro diritti umani sostiene che con la recentissima apertura del gasdotto tra i due paesi si siano verificate vicende che ledono i diritti dei lavoratori, furto di terreni, conflitti etnici e inquinamento ambientale. Non semplice però è il compito di riportare esattamente quanto accade perchè le fonti sono molto discordanti e se da una parte alcuni festeggiano un trionfo, altri gridano per le violenze e gli abusi che i militari del regime dell' ex Birmania hanno compiuto. Le proteste quindi sono per lo più interne, ma qui proponiamo un passaggio breve di quelle che è accaduto dal 2010 ad oggi.

Read More »

DIRITTI UMANI E PROGRESSO SCIENTIFICO: RAZIONALITA’ O UTOPIA?

DIRITTI UMANI E PROGRESSO SCIENTIFICO: RAZIONALITA’ O UTOPIA?

Il diritto di "godere dei benefici del progresso scientifico e delle sue applicazioni" eleva i valori scientifici fondamentali, come l'accesso equo alle conoscenze scientifiche e tecniche, la libertà scientifica, e la cooperazione internazionale, agli standard universali che i governi in tutto il mondo dovrebbero tutelare. Un diritto a se stante che è anche un presupposto fondamentale per la realizzazione di altri diritti umani, compresi i diritti alla salute, al cibo, all’ acqua e ad un ambiente sano. Anche se universalmente riconosciuto, questo diritto umano rimane in gran parte ignorato dai governi, così come i diritti delle comunità scientifiche, dell'ingegneria e della salute.

Read More »

Long road to Sudan, azioni militari e morti civili: storia di crimini contro l’umanità ed ingiustizia sociale.

Long road to Sudan, azioni militari e morti civili: storia di crimini contro l’umanità ed ingiustizia sociale.

Durante un'operazione di controinsurrezione, i militari del Sud Sudan hanno compiuto di nuovo rilevanti violazioni contro i civili, provocando anche la loro morte. Quest'azione è avvenuta nello Stato di Jonglei, migliaia di individui sono stati obbligati a lasciare le loro abitazioni, il che li ha resi ancor più suscettibili all'offensiva di altri gruppi etnici. Per evitare tutto ciò, la Repubblica del Sudan del Sud, deve appoggiare la giustizia militare e civile, in più deve riuscire ad arginare i miliziani; anche per bloccare maggiori infrazioni del Diritto Internazionale Umanitario.

Read More »
Scroll To Top