Home / Tag Archives: Grecia (page 2)

Tag Archives: Grecia

Feed Subscription

Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 21/01/2016

Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 21/01/2016

Tra i casi decisi oggi, la Corte europea dei diritti dell'uomo è tornata a parlare della forma moderna della schiavitù: la tratta di esseri umani ed loro sfruttamento nel mercato della prostituzione. Nel caso L.E. c. Grecia il Giudice di Strasburgo ha accolto il ricorso di una vittima della tratta ed accertato la violazione dell'art. 4 CEDU da parte della Grecia: lo Stato ellenico ha mancato ai suoi obblighi procedurali di contrastare le violenze della tratta: non ha svolto indagini ineffettive su quelle violenze ed ha perseguito i colpevoli con una macchina della giustizia anchilosata e troppo lenta.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 14/01/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 14/01/2016

 Note alla rassegna Nella rassegna delle decisioni pronunciate dalla Corte europea dei diritti dell’uomo in data giovedì 14 gennaio 2016, si è inserito, per ciascuna decisione: Case of – : la denominazione del caso e il link alla decisione caricata sul sito http://hudoc.echr.coe.int ; ricorso : il ...

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 10/12/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 10/12/2015

Quest'oggi la Corte europea ha riconosciuto Macedonia e Ucraina responsabili di violazioni della Convenzione europea: la prima ha permesso a pubblici ufficiali di colpire ed offendere il ricorrente mentre questi era sotto interrogatorio, e non ha svolto indagini effettive per far luce sull'accaduto; la seconda per non aver assicurato al ricorrente, sottoposto anche lui ad indagini penali, di essere assistito e difeso da un avvocato durante la fase delle indagini preliminari. Sono stati dichiarati irricevibili perché manifestamente infondati due ricorsi, uno contro la Grecia e l'altro contro la Svizzera, che riguardavano due procedimenti in materia giuslavoristica.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 06/10/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 06/10/2015

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha pronunciato ben 21 sentenze (e 3 decisioni), così da tangere moltissimi degli articoli, e dei sottesi diritti, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Fra questi e in tema di trattamenti inumani e degradanti, si intrecciano diverse storie con un medesimo epilogo giudiziale: il ladro bulgaro che è trattenuto in caserma e ne esce con abrasioni, contusioni e ferite (oltreché con una confessione firmata del proprio furto) (caso Stoykov c. Bulgaria), il cittadino russo condannato per frode e pestato dai compagni di cella mentre la guardia carceraria assisteva (Boris Ivanov c. Russia) oppure l'ex ufficiale di polizia russo che, arrestato con l’accusa di possesso illegale di arma da fuoco e ricettazione, è stato costretto in una cella sovraffollata e sporca, senza privacy (Sergeyev c. Russia).

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 22/09/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 22/09/2015

Oggi la Corte europea ha deciso nove casi; la Russia colleziona l'ennesima condanna per una sparizione forzata, le indagini si dimostrano sempre inadeguate. In Grecia la condanna per la pubblicazione di un articolo considerato offensivo dai giudici interni si rivela per Strasburgo violazione della libertà di espressione ex art. 10 CEDU; infine il caso di due professori turchi i quali vengono ammoniti, con relative sanzioni disciplinari, per aver partecipato ad una manifestazione non autorizzata, integra la violazione della libertà di riunione e associazione.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 30/07/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 30/07/2015

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha accertato le responsabilità di Grecia, Malta, Portogallo e Russia per la violazione dei diritti umani sanciti dalla Convenzione europea. In particolare, nel caso Voronkov c. Russia lo Stato russo è stato condannato per non aver eseguito dal 2002 ad oggi una sentenza che accertava l'illegittimità del licenziamento del ricorrente, ex dipendente pubblico.

Read More »
Scroll To Top