Home / Tag Archives: Grand Chamber

Tag Archives: Grand Chamber

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo dell’08/04/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo dell’08/04/2015

Oggi la Grande Camera della Corte Europea dei diritti dell'uomo si è pronunciato su due casi che vedono come imputato la Svezia ed entrambi riguardano l'espulsione di cittadini stranieri richiedenti asilo perché nel loro paese di origine a rischio di violenze e maltrattamenti . I due casi, molto simili, sono stati decisi oggi con sentenze simili: poiché entrambi i ricorrente hanno ricevuto, nelle more dei processi, il permesso di soggiorno in Svezia, allora entrambi i loro ricorsi sono cancellati dal ruolo per cessata materia del contendere.

Read More »

Strasburgo condanna la Grecia: “Unioni civili anche ai gay”

Strasburgo condanna la Grecia: “Unioni civili anche ai gay”

La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha stabilito che, se un Paese prevede unioni civili in alternativa al matrimonio, queste devono essere aperte a tutti, anche a persone dello stesso sesso. Non si potranno quindi escludere le coppie omosessuali dalle unioni civili. La Grand Chamber ha condannato per questo motivo la Grecia, paese in cui dal 2008 l'accesso alle unioni civili è limitato solamente alle coppie eterosessuali.

Read More »

La Corte Europea libera terrorista basca. Pazzia, giustizia o mistificazione mediatica?

La Corte Europea libera terrorista basca. Pazzia, giustizia o mistificazione mediatica?

Un terrorista indipendentista, con all'attivo 24 omicidi e una condanna a 3.828 anni di reclusione, ha diritto ai diritti umani? Lo spunto alla riflessione ci proviene dalla recente pronuncia della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo che ha riconosciuto colpevole la Spagna dell'ingiusta detenzione della terrorista basca Ines del Río Prada. La Corte di Strasburgo ha sconfessato la Suprema Corte spagnola, la quale aveva applicato retroattivamente una nuova interpretazione della legge e così prospettato alla condannata altri 11 anni di detenzione. Adesso si la liberazione anticipata di una ottantina di terroristi baschi.

Read More »

La Grand Chamber si esprimerà sul divieto imposto dalla Francia sul burqa

La Grand Chamber si esprimerà sul divieto imposto dalla Francia sul burqa

La Grande Chamber della Corte di Strasburgo affronterà presto la questione relativa alla legge francese che vieta di indossare il burqa (il velo islamico) in pubblico. E' al vaglio dei giudici infatti il ricorso presentato da una ragazza francese, che lamenta appunto l'incompatibilità della norma vigente con la libertà religiosa tutelata dall'Art 9 Cedu.

Read More »

L’Italia guadagna tempo, contestando la condanna sulle carceri della Corte Europea

L’Italia guadagna tempo, contestando la condanna sulle carceri della Corte Europea

L'Italia aveva 1 anno di tempo per riformare il proprio sistema carcerario e impedire che la detenzione di chi ha violato la legge continuasse ad essere essa stessa una violazione della legge. La Corte Europea aveva sentenziato la condanna lo scorso 8 Gennaio, ma oggi quella sentenza è impugnata dai legali dello Stato italiano. Spetterà alla Grande Camera decidere se di riaprire il caso ed - eventualmente - pronunciarsi nuovamente sulla questione. Intanto, si fermano le lancette e l'Italia guadagna altro tempo. Servirà?

Read More »

La Corte di Strasburgo sul diritto di adozione per le coppie omosessuali

La Corte di Strasburgo sul diritto di adozione per le coppie omosessuali

La recentissima sentenza emessa in via definitiva dalla Grande Camera dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo, in materia di second-parent adoption, ovvero di adozione del figlio ad opera del partner del genitore del medesimo, tuttavia nello specifico contesto di una coppia di persone dello stesso sesso, merita un’attenta riflessione sul rilievo da attribuire alla costante evoluzione del vissuto umano in seno ai rapporti privati, fuori da qualunque ideologia e moralismo.

Read More »

La Corte EDU ritorna sui suoi passi: l’espropriazione in Lettonia era illegittima

L'espropriazione è un esempio del potere statuale, forse l'esempio più ricorrente e attuale. In Lettonia lo Stato espropria per costruire un porto, ma riconosce una compensazione minima ai proprietari dei terreni espropriati: valuta i terreni nel valore che avevano quando l'URSS li aveva nazionalizzati, cioè nel 1940! La vicenda giunge in CEDU e vive un'esperienza alterna: la Terza Sezione da ragione al Governo e nega qualunque violazione, la Grand Chamber - giudice di secondo grado - accerta la violazione e riconosce ai ricorrenti il valore reale dei propri terreni, ormai di proprietà statale.

Read More »

Italia condannata per aver ostruito la concessione delle frequenze televisive a Europa 7

Si è conclusa la vicenda giudiziaria decennale che vedeva protagonisti la tv Europa 7 e lo Stato italiano. Arriva così al suo epilogo una storia cominciata nel Luglio del 1999 quando Europa 7 ottenne la licenza per trasmettere sul territorio nazionale attraverso l'utilizzo di tre frequenze: peccato però che in undici anni non ha mai ottenuto queste frequenze su cui trasmettere!

Read More »

Inghilterra, quando i poliziotti violano i diritti dei civili che proteggono

Cosa succede se nel bel mezzo di una manifestazione ti ritrovi accerchiato da un muro di poliziotti in tenuta antisommossa? Se ti trovi all’interno di un cordone di polizia c’è effettiva violazione del diritto alla libertà??Il caso che analizza questa sentenza della Corte EDU ci riporta alle serie di manifestazioni del così detto movimento NO GLOBAL che si realizzarono nelle grandi metropoli del mondo , ed in particolare al Londra il 1’ maggio 2001 dove si celebrò il “The May Day Monopoli”.

Read More »
Scroll To Top