Home / Tag Archives: Croazia (page 2)

Tag Archives: Croazia

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo dell’08/10/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo dell’08/10/2015

Oggi la corte europea si è pronunciata su 83 decisioni e ben nove sentenze. Possiamo rintracciare la condanna della Russia per non aver garantito la libertà di espressione (art.10 CEDU) ad un accademico dell'università Orel State Technical: questi aveva denunciato, durante un assemblea del senato accademico, pesanti irregolarità nel processo elettivo del medesimo organo. Condanna la Croazia per un caso di sottrazione internazionale di minori da parte di un padre croato che dopo le vacanze estive decide di non far ritornare i figli in Austria dalla madre.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 03/09/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 03/09/2015

Quest'oggi - 3 settembre 2015 - la Corte europea dei diritti dell'uomo ha emesso 5 sentenze nei confronti di Francia, Estonia, Croazia, Liechtenstein e Portogallo. Fra i ricorrenti, madre e figlia croate che denunciano la Croazia di non aver protetto la minore dalle aggressioni del padre che, ciò nonostante, aveva mantenuto l'affidamento esclusivo della figlia; a ricorre anche un ex agente estone del KGB, violato nella sua vita privata e lavorativa allorché è stata resa pubblica la sua precedente affiliazione col servizio segreto russo; infine è stato esaminato il caso di un detenuto francese, responsabile di pluriomicidio, che riteneva ingiusta la misura preventiva applicatagli perché introdotta nell'ordinamento giuridico successivamente ai fatti di sangue, in violazione - come accertata dalla Corte di Strasburgo - del principio nulla poena sine lege, nell'accezione di irretroattività della misure penali.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo dell’11/06/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo dell’11/06/2015

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha deciso 7 casi, comminando condanne per Austria, Russia ed Azerbajan. Tra i ricorrenti, anche l'ex Ministro dell'Interno ucraino Yuriy Lutsenko, detenuto per tre anni per appropriazione indebita e critico nei confronti del sistema penitenziario nazionale per le cattive condizioni detentive, il sovraffollamento carcerario e l'assistenza medica inadeguata. Ma accanto al grande politico ucraino, la Corte di Strasburgo ha esaminato anche il caso di un politico locale azero, al quale è stato negato diritto di candidarsi: la Commissione elettorale aveva ritenuto invalide molte delle 450 firme da lui raccolte ma egli non aveva potuto partecipare al procedimento di esame, calcolo e contestazione delle firme. Si conclude invece con un lieto fine il contenzioso tra due società immobiliari e la Repubblica Ceca: la Corte di Strasburgo aveva già emesso sanzionato il meccanismo dei canoni bloccati nel Paese, in violazione del diritto di proprietà delle società ricorrenti, ed oggi la Repubblica Ceca ha offerto un congruo risarcimento alle vittime e queste lo hanno accettato.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 04/06/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 04/06/2015

Oggi la Corte EDU si è pronunciata su sei casi, accertando diverse violazioni della convenzione da parte di alcuni stati firmatari, tra i quali: condanna la Grecia per aver fatto pagare ad un ex militare una multa di oltre 50 mila euro per essersi congedato dal servizio prima del tempo e anche l'Ucraina per aver detenuto in regime di custodia cautelare un cittadino oltre i limiti consentiti e non aver garantito un giusto processo.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 07/05/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 07/05/2015

Quest'oggi la Corte europea ha condannato la Croazia per non aver difeso gli interessi di due sorelle minorenni dall'avvocato di famiglia, mentre il padre era in carcere e la madre compromessa dallo stato di tossicodipendenza; ha anche condannato l'Azerbajan per le violenze perpetrate da agenti in uniforme ai danni di un giornalista, reo di aver partecipato ad una riunione commemorativa dell'anniversario di Che Guevara.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/04/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/04/2015

La Corte europea dei diritti dell'uomo condanna la Francia perchè non ha garantito il giusto processo, così come tutelato all'art.6 della convenzione, rispetto alla mancata esecuzione di una sentenza del tribunale amministrativo: la ricorrente Tchokontio Happi originaria del Camerun pur avendo diritto all'assegnazione un tetto -per sè e la sua famiglia- da parte dello Stato attendono ancora oggi dal 2010.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/04/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/04/2015

I Paesi condannati oggi dalla Corte europea dei diritti dell'uomo sono Francia, Croazia, Grecia, Russia e Ucraina, mentre Austria e Malta sono usciti indenni dal processo internazionale. La Francia, in particolare, è stata richiamata ancora una volta per i difetti del suo sistema processuale in tema di sequestri: come ben evidenziato dalle società Vinci Construction e GTM Génie Civil et Services, che lo hanno provato sulla loro pelle, una volta sequestrati dall'Autorità investigante documenti coperti da segreto professionale o del tutto estranei alle indagini, non c'è nell'ordinamento francese uno strumento per stralciarli dalle indagini e vederli restituiti. Nel caso Ribić, invece, la Corte di Strasburgo ha condannato la Croazia per non aver assicurato ad un padre divorziato di vedere la figlia: da quando aveva 2 mesi fino alla maggiore età, gli incontri con la figlia sarebbero stati tre in tutto.

Read More »
Scroll To Top