Home / Tag Archives: Art 8 CEDU (page 2)

Tag Archives: Art 8 CEDU

Feed Subscription

ВЛАСТИ УКРАИНЫ ПРОТИВ ИЗМЕНЕНИЯ ОТЧЕСТВА

ВЛАСТИ УКРАИНЫ ПРОТИВ ИЗМЕНЕНИЯ ОТЧЕСТВА

Гражданка Украины проживавшая долгое время со своей матерью, сводным братом и отчимым, хочет взять его отчество, но власти утверждают что это не возможно так как по законам Украины это можно сделать только если её биологический отец изменил своё имя.

Read More »

Eutanasia: La Corte di Strasburgo chiede alla Svizzera delle regole precise

Eutanasia: La Corte di Strasburgo chiede alla Svizzera delle regole precise

Godere di buona salute ad ottant'anni, avere tutte le facoltà psichico-mentali, eppure desiderare di morire. Sembra pura follia, soprattutto per chi pagherebbe per arrivare in queste condizioni alla terza età, e invece la Sig.ra Gross, che non accetta il calo che fisiologicamente si verifica con l'avanzare degli anni, ricorre davanti ai giudici di Strasburgo affinchè le venga riconosciuto il diritto di mettere fine alla propria esistenza. La Svizzera, mancando di una normativa completa sul punto, sarà condannata per lo stato di angoscia e incertezza cagionato alla ricorrente. La Corte comunque non entra nel merito della legittimità o opportunità dell'eutanasia.

Read More »

Svizzera: Può uno stato assecondare il desiderio di suicidarsi?

Svizzera: Può uno stato assecondare il desiderio di suicidarsi?

Può una persona decidere quando e come porre fine alla sua vita? In linea di massima sì, ma per fare ciò non può ricercare nello Stato un complice per il suo suicidio. Così come in passato per il caso Haas v. Svizzera del 2012, approda a Strasburgo un'altra vicenda in cui un soggetto che vuole suicidarsi accusa lo Stato di impedirgli l'estremo gesto del suicidio.

Read More »

L’ex sindaco di Budapest perde 37 chili in carcere: l’Ungheria deve risponderne?

L’ex sindaco di Budapest perde 37 chili in carcere: l’Ungheria deve risponderne?

Miklós Hagyó, ex primo cittadino di Budapest, viene arrestato con l'accusa di peculato di fondi pubblici e sottoposto a regime di custodia cautelare per un periodo di oltre 9 mesi di cui si trovano a pagar le spese la sua salute e i rapporti con la sua famiglia, in violazione con l'Art 8. Per le condizioni anguste della cella, in violazione dell'Art 3 Cedu invece, e l'aggravarsi delle sue condizioni di salute perderà persino 37 chili!

Read More »

In Svizzera l’unità di una famiglia vince, alla fine, sulla ragion di Stato!

In Svizzera l’unità di una famiglia vince, alla fine, sulla ragion di Stato!

Kinsley Chike Udeh, cittadino nigeriano, riesce a stabilirsi in Svizzera dopo alterne vicende: un primo tentativo di entrare sotto falsa identità non va a segno, in seguito ottiene il permesso di soggiorno sposando con una cittadina svizzera, da cui ha due figlie e da cui in seguito divorzierà. Viene condannato dopo pochi anni per reati di droga in Germania e la sua situazione di soggiornante in Svizzera risulta compromessa, fino all'ordine di espulsione in Nigeria. Il signor Udeh lamenta la violazione del proprio diritto alla vita familiare tutelato all'art 8 CEDU : l'espulsione nel suo paese di origine gli impedirebbe di conservare il rapporto con le figlie.

Read More »

Serbia: la verità sulla scomparsa di un figlio è celata in documenti mai ritrovati

Serbia: la verità sulla scomparsa di un figlio è celata in documenti mai ritrovati

In Serbia negli anni 80 furono molti i casi di neonati dichiarati falsamente morti in ospedale, ma in realtà scomparsi. Una normativa non adeguata ha permesso che i documenti relativi a queste morti siano incompleti, o addirittura mancanti. Per questo, tante famiglie non sapranno mai il reale destino dei loro bambini. Oggi Zorica Jovanović, ricorrendo alla CEDU per denunciare questa drammatica situazione, ha aperto un piccolo spiraglio di verità in questa oscura vicenda.

Read More »

Russia condannata per la scomparsa di un cittadino dopo un’arresto illegittimo

Russia condannata per la scomparsa di un cittadino dopo un’arresto illegittimo

Un cittadino russo, il sig. Yeraly Israilov , dopo essere stato arrestato improvvisamente in casa sua ed essere interrogato, scompare. Da quel giorno la moglie sta lottando per cercare la verità e ritrovare suo marito. Tra diversi ostacoli interni ed indagini inefficaci la sua determinazione la porterà a presentare un ricorso presso la Corte Europea al fine di tutelare la libertà violata di suo marito.

Read More »

Italia: Sui rifiuti in Campania intrapreso un nuovo ricorso Cedu

Italia: Sui rifiuti in Campania intrapreso un nuovo ricorso Cedu

Una nuova sentenza nei confronti dell'Italia è attesa a Strasburgo. I fatti in questione riguardano la ormai tristemente famosa vicenda dei rifiuti in Campania. Con il ricorso presentato a Strasburgo da 19 cittadini residenti tra Caserta e San Nicola La Strada (CE) si criticano i modi di costruzione e di gestione della discarica sorta in località Lo Uttaro, lamentando, a causa dell'inquinamento ambientale subito, sia la violazione dell'Art 2 Cedu (diritto alla vita) sia dell'Art 8 Cedu (Diritto al rispetto della vita privata e familiare)

Read More »

Germania: la bugia di una bambina fa perdere la potestà ai suoi genitori

Germania: la bugia di una bambina fa perdere la potestà ai suoi genitori

Il Sig. FB e la Sig.ra BB decidono di ricorrere alla Corte Europea dei Diritto dell'Uomo contro lo Stato tedesco che ha loro revocato la potestà genitoriale sulla base delle dichiarazioni rese dai loro figli, che sostengono di essere stati picchiati dal padre, ma senza indagare sulla loro credibilità. Vi ravvisano una violazione dell'Art 8 Cedu e quindi il mancato rispetto della loro vita privata e familiare.

Read More »
Scroll To Top