Home / Tag Archives: Albania

Tag Archives: Albania

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/06/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/06/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo si è pronunciata su nove casi. La condanna dell'Azerbaijan dà ragione a Arif Seyfulla oglu Yunusov e Leyla Islam Gizi Yunusova, due coniugi azeri noti attivisti per i diritti umani, condannati a 5 anni di reclusione: i gravi problemi di salute non vengono curati adeguatamente in carcere, tuttavia il Governo dichiara una situazione formalmente coerente, ma nei fatti diversa con le prescrizioni della Corte, a seguito del ricorso presentato dagli stessi ricorrenti ex art.34 CEDU.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 21/04/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 21/04/2016

Quest'oggi la Corte europea di Strasburgo ha emesso quattro verdetti di condanna a carico di Grecia, Albani e Bulgaria (due sentenze). Nel caso Ivanova e Cherkezov il diritto alla casa di due cittadini bulgari si è scontrato con la repressione degli abusi edilizi: il Giudice europeo dei diritti umani ha ritenuto in contrasto con la Convenzione europea la misura della demolizione della casa, unica abitazione dei ricorrenti, in difficoltà economiche: essa era sproporzionata poiché nessun giudice bulgaro aveva mai valutato e ponderato la difficile situazione personale dei ricorrenti, limitandosi tutti piuttosto ad un controllo meramente formale sulla (il)legalità della costruzione.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 28/04/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 28/04/2015

Oggi la corte di Strasburgo si è pronunciata su ben undici casi che vedono imputati in maggioranza paesi dell'est Europa. In particolare ha riscontrato una violazione dell'articolo 3 nel caso Cojan c. Romania dove la denuncia di un detenuto sulla impossibilità di condurre una vita dignitosa, a causa del sovraffollamento carcerario, ha trovato fondamento nella sentenza dei giudici di Strasburgo.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 12/03/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 12/03/2015

Oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha esaminato il curriculum di rispetto dei diritti umani di Croazia, Grecia, Russia e Portogallo; ma soltanto la Repubblica della penisola iberica è uscita indenne dal giudizio internazionale. In particolare, detenuti greci e croati hanno lamentato le condizioni inumani e degradanti nelle quali hanno vissuto in carcere per diversi anni; un padre croato residente negli Stati Uniti e separato da anni dal figlio, ha accusato i Giudici croati di non essere intervenuti per tempo in un difficile caso di sottrazione di minori: la moglie, infatti, in Croazia col figlio per le vacanze, non aveva più fatto ritorno negli U.S.A., chiedendo piuttosto il divorzio. Emblematico della difficile situazione dei diritti in Russia è infine il caso di Dmitriy Kopanitsyn, un detenuto russo che affida ad una lettera le proprie denunce contro il penitenziario dove era costretto per due anni: gli agenti penitenziari indirizzano erroneamente tale lettera al Presidente della Repubblica russa e gli riferiscono piuttosto che la lettera, giunta alla Corte europea, era stata rigettata!

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 22/01/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 22/01/2015

Tra i casi di oggi si intrecciano storie molto diverse, provenienti da tutta Europa. Vi è il caso di uno scrittore e storico portoghese deluso dalle scelte editoriali del Comune di Montemor-o-Velhodi: dopo una prima pubblicazione col Comune, poi non era stato più contattato. Decise quindi di criticare la scelta comunale sulle colonne di un giornale, ottenendo una condanna per diffamazione che oggi il Giudice di Strasburgo ha dichiaratoi n violazione del suo diritto alla libertà d'espressione. Ma ha raggiunto Strasburgo anche la richiesta di aiuto di un ventiduenne macedone che, una notte in giro per Skopye, fu fermato da una pattuglia di polizia in maniera peculiare: gli spararono contro con armi automatiche e, una volta sceso, lo picchiarono con pugni, calci e manganellate. Il giudici macedoni credettero alla versione degli agenti, per cui ci sarebbe stato un solo sparo e accidentale, mentre la Corte europea ha creduto al giovane, condannando la Macedonia per aver attentato alla vita del ragazzo e non aver svolto indagini adeguate.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei dritti dell’uomo dell’8/04/2014

Oggi la Corte Europea ha deciso 10 casi. Due riguardano la Moldavia chiamata a risarcire in un primo caso 50 mila euro come equa soddisfazione; il secondo caso vede piuttosto una società britannica vittima del cattivo sistema giudiziario moldavo. La Turchia invece, viene condannata perché la custodia cautelare a cui era stato sottoposto il ricorrente, seppur per un breve periodo, era illegittima.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 05/11/2013

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 05/11/2013

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha deciso 13 casi in cui condanna la Turchia per trattamenti inumani e degradanti. Il 5 nov 2013 viene giudicata anche la colpevolezza della Lituania in quanto non ha garantito il diritto alla proprietà, e dell’Albania coivolta in un delicato caso di estradizione riguardante un processo celebrato in assenza del l’imputato.

Read More »

Fervido “mea culpa” dell’Albania: la Corte cancella il ricorso

Una banale lite con un secondino, una spinta. La morte di un diciassettenne pesa ancora come un macigno dietro alle mura del carcere di Rubik in Albania. La Corte EDU prende atto dell'impegno generale dello Stato, di condurre un'indagine efficace e di punire adeguatamente i responsabili di atti di violenza nei confronti dei detenuti, ed in considerazione di quanto sopra cancella la causa dalla lista.

Read More »
Scroll To Top