Home / 2013 / giugno

Monthly Archives: giugno 2013

Romania: delle intercettazioni possono violare i diritti di un magistrato corrotto?

Romania: delle intercettazioni possono violare i diritti di un magistrato corrotto?

Durante un'indagine portata avanti dalla Procura della Repubblica rumena su dei crimini contro la sicurezza nazionale, viene scoperto un giro di tangenti che faceva capo ad un avvocato, LP, teso ad ottenere favori nei casi giudiziari dei suoi clienti. Mediante delle intercettazioni si scopre il coinvolgimento di un magistrato rumeno. Durante il processo che lo vedrà coinvolto sarà messa in discussione la legittimità dell'intercettazione, su cui si basa la tesi accusatoria; ma nonostante questo il ricorrente verrà ugualmente condannato a cinque anni di reclusione. Dopo un ricorso presentato dal magistrato rumeno alla Corte di Strasburgo, verranno a galla alcune irregolarità procedimentali e l'inadeguatezza giuridica della normativa sull'intercettazione della Romania, da tempo rilevata dalla giurisprudenza della Corte

Read More »

Riforma della Corte europea dei diritti dell’uomo: apertura alla firma del Protocollo n.15

Strasburgo, 28 giugno 2013 – Il Protocollo n.15 di emendamento alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali è stato aperto alla firma degli Stati membri nel corso di una cerimonia svoltasi il 24 giugno scorso, presso la sede del Consiglio d’Europa a Strasburgo. La giurisprudenza della Corte indica che … Continua a leggere

Read More »

DANGER OR POSITIV DEVELOPMENT? A COMPLEX RELATIONSHIP BETWEEN NANOTECHNOLOGIES AND LAW

DANGER OR POSITIV DEVELOPMENT? A COMPLEX RELATIONSHIP BETWEEN NANOTECHNOLOGIES AND LAW

With the role of nanotechnology that is becoming increasingly important in the economy and the first signs of possible risks, it has been made to feel the demands of normative reference points for the further development and application of nanotechnology. Some contributions were received from politics, but also several non-governmental organizations have committed themselves in favor of a control and a more stringent regulation of nanotechnology.

Read More »

Divorzio ex lege per cambio di sesso: dubbi di incostituzionalità interna ed europea. Verso il riconoscimento delle “Unioni civili”.

Divorzio ex lege per cambio di sesso: dubbi di incostituzionalità interna ed europea. Verso il riconoscimento delle “Unioni civili”.

Lo scorso 6 giugno scorso, la Prima Sezione della Suprema Corte di Cassazione ha deciso di interpellare la Corte costituzionale sulla legittimità di una norma che a consentito lo scioglimento immediato del matrimonio di una coppia di coniugi che, a causa del sopraggiunto cambio di sesso di uno dei due, senza volerlo, si è ritrovata improvvisamente divorziata. Molteplici i parametri costituzionali coinvolti: gli articoli 2 e 29 ella Costituzione, nonché gli articoli 8 e 12 della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo.

Read More »

Pessime condizioni delle carceri: Romania condannata dalla Corte Europea

Pessime condizioni delle carceri: Romania condannata dalla Corte Europea

Constantin Aureliano Tudor è un cittadino rumeno, detenuto dal 2008 nel carcere di Jilava, un penitenziario noto per le condizioni degradanti ed inumane dei carcerati. Sovraffollamento e scarsa pulizia sono i problemi maggiori della struttura, a cui si aggiunge la scarsa qualità del cibo, la mancanza di acqua calda e potabile. Il sig. Tudor, inoltre, è stato privato di cure mediche adeguate, per un problema alla schiena. Pertanto, dopo aver intrapreso infruttuosamente le vie giudiziarie interne, ha presentato un ricorso alla Corte EDU, che ha accertato la violazione dei suoi diritti.

Read More »

L’Italia ratifica la Convenzione di Istanbul

Strasburgo, 21 giugno 2013  – Il Senato italiano ha ratificato la Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) del Consiglio d’Europa. Il disegno di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione, già avallato dalla Camera, è stato votato il 19 giugno all’unanimità. L’Italia … Continua a leggere

Read More »

L’Italia ratifica la Convenzione di Istanbul

Strasburgo, 21 giugno 2013  – Il Senato italiano ha ratificato la Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) del Consiglio d’Europa. Il disegno di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione, già avallato dalla Camera, è stato votato il 19 giugno all’unanimità. L’Italia … Continua a leggere

Read More »

L’Italia ratifica la Convenzione di Istanbul

Strasburgo, 21 giugno 2013  – Il Senato italiano ha ratificato la Convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (Convenzione di Istanbul) del Consiglio d’Europa. Il disegno di legge di ratifica ed esecuzione della Convenzione, già avallato dalla Camera, è stato votato il 19 giugno all’unanimità. L’Italia … Continua a leggere

Read More »

Italia: Un decreto legge per risolvere il problema del sovraffollamento carcerario

Italia: Un decreto legge per risolvere il problema del sovraffollamento carcerario

E' stata forse trovata la soluzione al problema del sovraffollamento delle carceri italiane. Il Ministro Cancellieri ha presentato un decreto legge contenente importanti provvedimenti per dare una svolta alle attuali condizioni dei penitenziari italiani. Misure alternative alla detenzione, ristrutturazione degli immobili esistenti e sconti di pena sono gli strumenti che il governo intende adottare per alleggerire l'attuale situazione di sovraffollamento. Basteranno ad evitare nuove condanne per l'Italia da parte della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo?

Read More »
Scroll To Top