Home / Author Archives: Marco Occhipinti (page 10)

Marco Occhipinti

Feed Subscription
Nato a Ragusa, laureato a Piacenza, oggi sono praticante avvocato a Verona in uno studio specializzato nella tutela dei diritti umani. Scrivo su Diritti d'Europa dal 2012 e mi ostino a sognare un'Europa di diritti.

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 04/12/2014

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 04/12/2014

La Corte europea ha condannato oggi Francia, Russia, Slovenia e Croazia in 8 diversi giudizi. In particolare, nel caso Navalnyy e Yashin la Russia ha collezionato molteplici violazioni a proprio carico, che spaziano dai trattamenti degradanti alla repressione politica, passando per un processo iniquo e una detenzione illegittima, ai danni di manifestanti molto scomodi, in quanto oppositori politici di spicco al Governo russo: Aleksey Navalnyy e Ilya Yashin.

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 02/12/2014

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 02/12/2014

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha condannato quest'oggi l'Italia, la Turchia, la Lituania, la Lettonia, la Romania, la Slovacchia e la Polonia per violazione dei diritti sanciti e protetti dalla Convenzione europea. L'Italia è stata giudicata nel caso Battista c. Italia per violazione della libertà di movimento del ricorrente, padre di famiglia ma sordo all'obbligo di corrispondere gli assegni di mantenimento, al quale il giudice italiano ha ritirato dal 2008 passaporto e permesso di soggiorno, per paura che fuggendo all'estero non pagasse mai. Ad oggi il ricorrente non è fuggito all'estero, ma a dire il vero non ha nemmeno pagato. Condanna anche per la Moldavia, dove esisterebbe una "prassi amministrativa di censura sulla televisione nazionale".

Read More »

Diritti umani a Piacenza: ecco il nostro eBook!

Diritti umani a Piacenza: ecco il nostro eBook!

"Diritti Umani a Piacenza" è il prodotto finale di oltre un anno di lavoro e passione all'interno del progetto europeo “La dignità della persona come valore per la giustizia europea”, progetto finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del programma "Youth in Action". L'ebook racchiude tutte le attività ed esperienze svolte dai partecipanti al progetto tra il 1° maggio 2012 ed il 1° Luglio 2013, i resoconti e le fotografie degli 8 eventi organizzati e diversi articoli di approfondimento. Il tema? Ovviamente l’Europa dei Diritti!

Read More »

Dalla parte dei diritti umani! L’ultimo evento di Diritti d’Europa

Dalla parte dei diritti umani! L’ultimo evento di Diritti d’Europa

Il prossimo 28 Giugno alle 18.00 discuteremo coi nostri ospiti dei diritti umani e di come proteggerli davanti alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. Presso la Residenza Gasparini, Piacenza, incontreremo il Prof. Michele De Salvia della Cattolica di Milano, figura storica della Corte di Strasburgo; l'Avv. Maurizio De Stefano, il primo a promuovere un ricorso a Strasburgo; l'Avv. Antonella Mascia, avvocato dei diritti umani a Strasburgo; ed il Dott. Matteo De Longis, direttore del wenbmagazine Diritti Umani in Italia, dedicato proprio alla giustizia europea.

Read More »

Cosa siamo noi senza Europa?

Cosa siamo noi senza Europa?

L'Europa è soltanto un inutile carrozzone politico, una voce di bilancio esosa e sprecona, o piuttosto è altro, molto altro? Cosa saremmo noi giovani senza Europa? E cosa siamo grazie all'Europa? Abbiamo deciso di lanciare una serie di due incontri/provocazione, per favorire il pensiero critico e il cambiamento partendo da ciò che l'Europa ha fatto e fa per i giovani italiani, offrendo loro opportunità e lanciando le loro idee.

Read More »

Tikhonova v. Russia. Il caso della morte di un giovane coscritto

Tikhonova v. Russia – Il 30 Aprile 2014 contro la Russia è stata mossa un’accusa pesante: quella di aver cagionato la morte di un giovane coscritto,  Andrey Tikhonov, reclutato nell’ambito del servizio militare obbligatorio di due anni vigente in Russia. Andrey è stato ritrovato, ...

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 30/04/2014

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 30/04/2014

Quest'oggi la Corte di Strasburgo ha deciso tre casi, richiamando Croazia e Russia alle proprie responsabilità internazionali. Contro la Russia è stata mossa un'accusa molto pesante: quella di aver cagionato la morte di un giovane coscritto, Andrey Tikhonov, reclutato nell'ambito del servizio militare obbligatorio e ritrovato morto all'una di notte del 14 Aprile 2001, nel bagno della mensa militare. Archiviato dagli inquirenti come un caso di suicidio, i segni di abrasioni e contusioni che aveva per tutto il corpo hanno insospettito il giudice europeo, che ha dichiarato ineffettive le indagini svolte dal gigante russo.

Read More »
Scroll To Top