Home / Tag Archives: Ucraina

Tag Archives: Ucraina

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 12/07/2016

Note alla rassegna Nella rassegna delle decisioni pronunciate dalla Corte europea dei diritti dell’uomo in data martedì 12 luglio 2016, si è inserito per le decisioni pubblicate: Case of – : la denominazione del caso e il link alla decisione caricata sul sito http://hudoc.echr.coe.int ; ricorso : ...

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 07/07/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 07/07/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo si è pronunciata su due casi; ha accertato la violazione dell'art.3 CEDU (trattamenti inumani e degradanti) ai danni di un cittadino russo, appartenente ad un'organizzazione armata ucraina il quale venne costretto a collaborare dai militari sotto tortura. Il signor R.V. attualmente si trova in Francia, è scappato dalla Cecenia verso la Polonia ed infine ha riparato in Francia, che ne chiede l'espulsione. Il Giudice di Strasburgo oggi, grazie all'art. 39 del Regolamento, ne impedisce la consegna alle autorità Russe.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 30/06/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 30/06/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha accertato le responsabilità internazionali di Francia, Italia, Grecia, Lettonia e Ucraina; soltanto la Germania è uscita indenne dal controllo internazionale. Il verdetto emesso a carico dell'Italia è destinato a fare giurisprudenza: nel caso Taddeucci e McCall c. Italia , la Corte di Strasburgo ha accolto il ricorso di una coppia omosessuale perché, ai fini del rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari, era stata equiparata alle coppie eterosessuali non sposate, e pertanto non aveva potuto ottenere tale permesso. Peccato tuttavia che in Italia, a differenza delle coppie eterosessuali, quelle omosessuali non abbiano alcuna possibilità di contrarre matrimonio. Di conseguenza, l'Italia e' stata dichiarata responsabile della violazione degli artt. 8 e 14 della Convenzione europea (divieto di discriminazione e rispetto della vita privata e familiare) e dovrà risarcirli per oltre 38 mila euro tra danno non patrimoniale e spese.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 14/06/2016

Quest'oggi il giudice degli Stati si pronuncia su 15 casi: tra i paesi coinvolti nel contenzioso troviamo la Spagna ripresa sulla violazione dell'art 10 CEDU (libertà di espressione), il ricorrente Federico Jorge Jimenez Losantos era stato condannato dal giudice spagnolo per aver rivolto offese al sindaco di Madrid durante una trasmissione radiofonica. Le altre violazioni sono per Cipro, Russia, Polonia, Belgio , Lituania, Georgia e Romania, indenne la Turchia per un caso di risarcimento negato ai genitori di un militare morto suicida durante il servizio.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/06/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/06/2016

Oggi il Giudice di Strasburgo si è pronunciato su nove vicende: ravvisa la violazione dell'art 3 CEDU (trattamenti inumani e degradanti) subita dal signor Mekras detenuto in attesa di giudizio in gravi condizioni di salute; il signor Popov ex Segretario generale del Ministero della Difesa ottiene giustizia rispetto al linciaggio mediatico ordito dalla stampa bulgara e da alcuni esponenti del Governo e dal Procuratore capo. Il ricorrente era stato indagato e arrestato nel 2010 per mala gestio dei fondi pubblici e per un tentativo di corruttela.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/06/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 02/06/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo si è pronunciata su nove casi. La condanna dell'Azerbaijan dà ragione a Arif Seyfulla oglu Yunusov e Leyla Islam Gizi Yunusova, due coniugi azeri noti attivisti per i diritti umani, condannati a 5 anni di reclusione: i gravi problemi di salute non vengono curati adeguatamente in carcere, tuttavia il Governo dichiara una situazione formalmente coerente, ma nei fatti diversa con le prescrizioni della Corte, a seguito del ricorso presentato dagli stessi ricorrenti ex art.34 CEDU.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 19/05/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 19/05/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo si pronuncia su quattro casi: ammonisce il Regno Unito per aver privato ingiustamente della libertà un cittadino di origini iraniane in attesa della sua espulsione; condanna anche la Grecia nel ricorso del signor Kolonja, un caso di un'espulsione verso l'Albania a seguito di una condanna per acquisto di sostanze stupefacenti, a rilevare è la violazione diritto al rispetto della vita privata e familiare, così come tutelata dell'art.8 della Convenzione.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 24/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 24/03/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha deciso cinque casi, condannando Grecia, Russia, Lituania e Ucraina per la violazione della Convenzione europea. Un ricorso contro la Svizzera è invece stato dichiarato manifestamente infondato: nel caso Tabbane c. Svizzera, un cittadino tunisino che era entrato in società' con la compagnia francese Colgate Palmolive aveva poi citato la compagnia in una causa davanti alla Camera arbitrale, lamentando infine di aver subito un processo arbitrale iniquo e di non aver potuto accedere alla giurisdizione ordinaria svizzera per impugnare il lodo emesso a suo sfavore.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/03/2016

Quest'oggi la Corte europea del diritti dell'uomo si è pronunciata su sette casi: ammonisce il Regno Unito per la violazione dell'equo processo così come tutelato all'articolo 6 della Convenzione; i giudici inglesi infatti pur avendo accertato la violazione dei diritti del ricorrente, non avevano poi quantificato il risarcimento dovuto a fronte del danno subito. Anche l'Azerbaijan colleziona l'ennesima condanna per aver violato il diritto alla sicurezza e la libertà di un suo cittadino impegnato nel campo dei diritti umani, posto ingiustamente in custodia cautelare.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 03/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 03/03/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha pronunciato due sentenze, una nei confronti della Germania e l'altra dell'Ucraina. Nel caso tedesco, la Corte europea è stata chiamata a valutare l'equità di un processo penale nel quale il ricorrente era stato condannato sulla base di una prova - un grosso quantitativo di hashish - acquisito durante una perquisizione che la Corte suprema tedesca aveva dichiarato illegittima: a parere della Corte europea, il processo è stato comunque equo considerando in concreto le garanzie giurisdizionali sulla ammissibilità ed affidabilità delle prove in questione, sul loro uso nel processo e sulla natura ed il grado dell'illegittimità contestata. Nel caso ucraino, invece, è stata accertata una violazione della Convenzione europea perché le autorità ucraine non hanno indagato in maniera effettiva sul pestaggio del ricorrente durante un interrogatorio nella stazione di polizia e perché questi è stato poi condannato in un processo in cui non erano stati sentiti alcuni testimoni a suo favore.

Read More »
Scroll To Top