Home / Tag Archives: Moldavia

Tag Archives: Moldavia

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 05/07/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 05/07/2016

Oggi la Corte Europea dei diritti dell’Uomo si è pronunciata su 12 casi ed in particolare ha condannato Ungheria e Turchia per aver violato l’articolo 5 della Convenzione (diritto alla libertà e alla sicurezza) in ben 4 casi; inoltre ha condannato in altri due la Polonia per non aver garantito il diritto alla libertà di espressione ex art. 10 CEDU.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 29/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 29/03/2016

Quest'oggi la Corte europea ha emesso verdetti di condanna a carico di Spagna, Russia, Croazia, Moldavia e Turchia. Nel caso Bedat c. Svizzera, invece, la Grande Camera ha ribaltato la sentenza pronunciata nel 2014: allora una Camera della Terza Sezione aveva ritenuto che la condanna ad una multa di un giornalista svizzero, che aveva pubblicato materiali coperti dal segreto investigativo circa un incidente stradale sul ponte di Losanna, fosse illegittima; oggi, invece, la formazione più autorevole della Corte europea ha ritenuto che tale condanna fosse conforme alla Convenzione europea. Come misura necessaria in una società democratica, non ha comportato alcuna violazione del diritto alla libertà di espressione del giornalista.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 15/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 15/03/2016

Oggi la Corte europea dei diritti dell’uomo si è pronunciata su 9 casi ed in particolare ha condannato il Cremlino nel caso Novruk e altri c. Russia per aver vietato l’ingresso nel paese dei cinque ricorrenti per il sol fatto di esser HIV-positivi; secondo i giudici della Corte di Strasburgo è stato violato l’articolo 14 in combinato disposto con l’articolo 8, ovvero il divieto di discriminazione e il rispetto della vita privata dei ricorrenti.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 16/02/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 16/02/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha pronunciato 10 sentenze: sono state condannate Portogallo, Spagna, Russia, Bulgaria, Croazia, Moldavia e Polonia. Nella penisola iberica, il Giudice europeo ha richiamato la Spagna per non aver concesso l'indennizzo per ingiusta detenzione a due indagati prosciolti da tutte le accuse, con violazione dello loro presunzione di innocenza, mentre il Portogallo è risultato responsabile di un provvedimento, sproporzionato, con cui era stata disposta l'adozione di 6 dei 7 figli della famiglia ricorrente.

Read More »

Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/02/2016

Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 09/02/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo si è pronunciata su nove casi: condanna la Russia per le sparizioni forzate ammettendo sia la violazione del diritto alla vita, sia il divieto di trattamenti inumani e degradanti; Nessuna violazione invece per la Svizzera chiamata a rispondere, dal signor Maier per l'applicazione, da parte del giudice, del regime dei lavori forzati a cui lo stesso ricorrente aveva rifiutato di sottoporsi, incorrendo però ad un regime carcerario più rigido.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 19/01/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 19/01/2016

Quest’oggi la Corte europea pronuncia nove sentenze. Fra queste condanna il Belgio per l'omesso esame dei documenti prodotti contro la procedura di l’espulsione dai due ricorrenti russi, i quali sarebbero stati espulsi alla volta della Russia senza l'intervento cautelare del Giudice di Strasburgo. Non ha riscontrato alcun profilo di violazione per Bruxelles in un altro caso, sempre relativo ad un'espulsione disposta dalle Autorità belghe e contestato a Strasburgo: la ricorrente aveva sostenuto che di aver lasciato la Guinea, riparando in Europa, per sottrarsi nuovamente alla pratica dell’infibulazione ed ai doveri coniugali derivanti da un matrimonio imposto già celebrato.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 12/01/2016

Note alla rassegna Nella rassegna delle decisioni pronunciate dalla Corte europea dei diritti dell’uomo in data martedì 12 gennaio 2016, si è inserito, per ciascuna decisione: Case of – : la denominazione del caso e il link alla decisione caricata sul sito http://hudoc.echr.coe.int ; ricorso : il numero ...

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 06/10/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 06/10/2015

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha pronunciato ben 21 sentenze (e 3 decisioni), così da tangere moltissimi degli articoli, e dei sottesi diritti, della Convenzione europea dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Fra questi e in tema di trattamenti inumani e degradanti, si intrecciano diverse storie con un medesimo epilogo giudiziale: il ladro bulgaro che è trattenuto in caserma e ne esce con abrasioni, contusioni e ferite (oltreché con una confessione firmata del proprio furto) (caso Stoykov c. Bulgaria), il cittadino russo condannato per frode e pestato dai compagni di cella mentre la guardia carceraria assisteva (Boris Ivanov c. Russia) oppure l'ex ufficiale di polizia russo che, arrestato con l’accusa di possesso illegale di arma da fuoco e ricettazione, è stato costretto in una cella sovraffollata e sporca, senza privacy (Sergeyev c. Russia).

Read More »

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 15/09/2015

Le Sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo del 15/09/2015

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha accertato molteplici violazioni dei diritti umani a carico di diversi paesi dell'Europa dell'Est: processi iniqui (Bulgaria e Romania), processi troppo lunghi (Slovacchia) o troppo costosi per i contributi da pagare (Polonia); ma anche morti sospette rimaste prive di indagini effettive (Repubblica di Moldavia) e violenze da parte di pubblici ufficiali consumate per strada e in caserma (Romania). Anche la Turchia è stata citata a giudizio: è responsabile di aver sottoposto a processo penale un giornalista critico nei confronti dei massimi vertici delle Forze armate nazionali e di aver disposto un ergastolo senza alcuna speranza di liberazione, usque mortem, a carico di un terrorista del PKK.

Read More »
Scroll To Top