Home / Tag Archives: Human Rights Watch

Tag Archives: Human Rights Watch

Feed Subscription

ETIOPIA NELLE MANI DEL CYBER SPIONAGGIO

ETIOPIA NELLE MANI DEL CYBER SPIONAGGIO

Negli ultimi due decenni decine di migliaia di etiopi sono fuggiti dalla loro nazione per via delle repressioni governative e per le limitazioni economiche. La maggior parte degli emigranti, specialmente coloro che vivono nelle nazioni vicine all’Africa, temono di comunicare con la loro famiglia a casa, poiché le loro telefonate verrebbero rintracciate dallo spionaggio etiope.

Read More »

Traffico Umano: urge modifica legislativa nello Stato dello Iowa.

Traffico Umano: urge modifica legislativa nello Stato dello Iowa.

Oggi nello Iowa chi compie atti sessuali con una persona schiavizzata ed obbligata a prostituirsi è punito come chi consuma droga: questa è la testimonianza di quanto sia necessario un immediato intervento legislativo che tuteli le vittime del traffico umanitario e punisca chi commette questo delitto. A fronte di quanto riportato dalle fonti del Centro Nazionale per il Traffico Umano americano (National Human Trafficking Resource Center) la situazione negli ultimi tempi si è aggravata di molto in questo Stato americano: è infatti statisticamente provato che tra l' anno 2011 ed il 2013 si è registrata un' impennata del 71% per quanto riguarda i delitti di riduzione in schiavitù ai fini di far prostituire giovani donne, nonchè di quanto il contributo di internet abbia aiutato l'incremento di questo dato.

Read More »

Speciale Venezuela: un Paese in fiamme dove vige l’oppressione militare

Speciale Venezuela: un Paese in fiamme dove vige l’oppressione militare

Diritti Umani violati. Dall'epoca di Chavez ad oggi il Venezuela sembra sempre più colare a picco nel suo gravissimo utilizzo della forza militare perpetuata nel tempo per redimere le proteste del popolo: di fatti da quando Maduro è alla Presidenza del paese, ci si è ritrovati a dover affrontare una situazione pericolosissima per la violazione continua dei più semplici diritti umani fino al rafforzamento intenzionale dell'inflazione e della conseguente perdita del valore della moneta locale. In questo articolo proponiamo i maggiori episodi che interessano i diritti dell'uomo e la loro violazione.

Read More »

Automi letali e Robot killer: Violazione di norme Internazionale o Protezione dei Civili?

Automi letali e Robot killer: Violazione di norme Internazionale o Protezione dei Civili?

L'attenzione internazionale sul tema delle armi completamente autonome è cresciuto rapidamentenegli ultimi anni. Queste armi, chiamate anche "robot autonomi letali" o "robot killer", sarebbero in grado di individuare e colpire bersagli senza intervento umano significativo. Anche se non esistono ancora, hanno generato una diffusa preoccupazione circa le loro implicazioni perla protezione dei civili e combattenti di affronti illegali durante i conflitti armati.

Read More »

ANCORA DIVIETO DI GUIDA ALLE DONNE IN AFGHANISTAN

ANCORA DIVIETO DI GUIDA ALLE DONNE IN AFGHANISTAN

Arabia Saudita: potesta sospesa per le attiviste saudite contro il divieto di guida alle donne; la causa pare sia dovuta a minacce governative. Il 23 ottobre il ministro dell’Interno aveva avvisato che se la protesta fosse andata avanti, le autorità avrebbero risposto “fermamente e con la forza”. Ci troviamo oramai nel XXI secolo , ma, come afferma Rothna Begum, ricercatrice di HRW per i diritti umani delle donne, “è difficile credere che esistano ancora delle barriere ad ostacolare il diritto alla guida per le donne”. Ma così è, in Arabia Saudita.

Read More »

Estradizione in Kyrgyzstan: una svolta positiva della Russia in arrivo?

Estradizione in Kyrgyzstan: una svolta positiva della Russia in arrivo?

La Russia ha bloccato l'estradizione di cinque soggetti, di etnia uzbeka, verso il Kyrgyzstan dove potrebbero subire tortura e maltrattamenti, pratiche molto ben documentate in quella nazione. Gli imputati sono accusati di aver commesso vari reati, nel giugno 2010, che spaziano dall'aver partecipato a una rivolta al sequestro, dai danni volontariamente procurati a persone e proprietà privata all'illegale detenzione di armi. Questi crimini sarebbero la conseguenza del clima persecutorio prodotto dal governo del Kyrgyzstan ai danni dell'etnia uzbeka nel sud della nazione. Essi devono subire le più cruente rappresaglie.

Read More »

Long road to Sudan, azioni militari e morti civili: storia di crimini contro l’umanità ed ingiustizia sociale.

Long road to Sudan, azioni militari e morti civili: storia di crimini contro l’umanità ed ingiustizia sociale.

Durante un'operazione di controinsurrezione, i militari del Sud Sudan hanno compiuto di nuovo rilevanti violazioni contro i civili, provocando anche la loro morte. Quest'azione è avvenuta nello Stato di Jonglei, migliaia di individui sono stati obbligati a lasciare le loro abitazioni, il che li ha resi ancor più suscettibili all'offensiva di altri gruppi etnici. Per evitare tutto ciò, la Repubblica del Sudan del Sud, deve appoggiare la giustizia militare e civile, in più deve riuscire ad arginare i miliziani; anche per bloccare maggiori infrazioni del Diritto Internazionale Umanitario.

Read More »

Seconda riflessione sull’ Ecuador: dal codice penale all’intervento governativo mancato in materia di aborto..

Seconda riflessione sull’ Ecuador: dal codice penale all’intervento governativo mancato in materia di aborto..

Seconda riflessione sull' Ecuador: 258 è il numero di casi di aborto legati a morbilità nelle ragazze e nelle adolescenti di età dai 10 ai 14, e oltre 4.000 casi nelle ragazze e nelle donne dai 15 ai 19. Dati sconcertanti che ci portano a riflettere e analizzare il perché sussistano ancora i presupposti per far si che si presentino tragedie di questo calibro.

Read More »

Prima riflessione sull’ Ecuador: stupri e negazione dell’aborto per centinaia di adolescenti.

Prima riflessione sull’ Ecuador: stupri e negazione dell’aborto per centinaia di adolescenti.

In un rapporto stilato dalla Human Rights Watch pervenuto a Washington, si evince che nella Repubblica dell' Ecuador esistono norme molto restrittive sull'aborto che provocano gravi danni e mettono in pericolo la vita delle vittime di stupro. L'Assemblea Nazionale, tenutasi a fine agosto 2013, doveva vagliare le principali riforme del codice penale ma non l'ha fatto. Nel 2012 inoltre c'è stata la proposta, di un gruppo parlamentare, di far aumentare le sanzioni per l'aborto in tutti i casi di stupro; non si capisce se tale mozione sia stata portata avanti anche nel 2013.

Read More »

Le Fiji, un paradiso di diritti umani .

Le Fiji, un paradiso di diritti umani .

Si vocifera già da nove mesi un possibile miglioramento dei diritti umani e della loro tutela nelle Fiji: infatti risale a Gennaio di quest’anno la promessa di una stesura di vari emendamenti alla Costituzione del Governo delle Isole Fiji con un’estensione notevole di protezione anche a quelle lacune e a quei diritti per lo più sconosciuti. Tutto ciò potrebbe già essere realtà nei prossimi giorni: indiscrezioni locali rivelano che i piani di questa commissione potrebbero già essere promulgati il 6 settembre prossimo con la conseguente creazione di maggiori oneri e restrizioni in capo al Governo per non permettere più gli abusi che hanno avuto in passato. Inoltre nella situazioni in cui versa la Repubblica delle Fiji sembrerebbe d’obbligo provvedere subito ad un miglioramento sia sul piano sostanziale che su quello fattuale.

Read More »
Scroll To Top