Home / Festival del Diritto / News dal Festival

News dal Festival

Feed Subscription

Il ministro Anna Maria Cancellieri al Festival del diritto: “Sicurezza e solidarietà”

Il ministro Anna Maria Cancellieri al Festival del diritto: “Sicurezza e solidarietà”

Tanto la solidarietà, tanto i conflitti - che danno il titolo a questa 5° edizione del Festival del Diritto piacentino - sono argomenti della politica: un buon politico conosce il compromesso - plurivalente strumento di risoluzione di contrasti - e conosce la solidarietà - anima delle sue promesse all'elettorato. Ma di entrambe, che uso fa quando dalla piazza passa al palazzo? Come si muove chi, ricoprendo un ministero, non può più promettere ma può - e deve - darsi da fare?

Read More »

E se fosse vostro figlio a lavorare in queste condizioni?

E se fosse vostro figlio a lavorare in queste condizioni?

L’incontro ha portato all’attenzione del pubblico il fenomeno del lavoro minorile nella visione però degli stessi protagonisti, ed è assai raro e rilevante avere delle testimonianze dirette, sia per comprendere in maniera migliore la situazione sia per provare le emozioni suscitate dai diretti testimoni.

Read More »

Quale solidarietà nella malattia? La scure della Spending rewiew sui docenti idonei ad altri compiti

Quale solidarietà nella malattia? La scure della Spending rewiew sui docenti idonei ad altri compiti

Nel sistema scolastico italiano, un docente malato chiede il distaccamento definitivo dall'insegnamento definitivo, divenendo un "docente idoneo ad altri compiti". È la storia di tante persone che, nel desiderio di mantenere un posto in questa società, cambiano mansioni e funzioni, ma mantengono la passione e la dignità propria del'insegnamento. Ma la manovra della Spending rewiew cambia tutto: la manovra impone la deportazione coatta dei docenti affetti da malattie in ruoli puramente amministrativi, perdendo i ruoli pedagocici e funzionali all'insegnamento e divenendo mere scrivanie.

Read More »

Le aspettative per una giustizia solidale: Giustizia riparativa

Le aspettative per una giustizia solidale: Giustizia riparativa

Che cosa si possa intendere per solidarietà nella giustizia è davvero un ottimo interrogativo in un sistema penale totalmente reocentrico. Effettivamente in assenza di un indiziato di reato, non può esistere un processo; né tanto meno il raggiungimento di una verità. Allo stesso tempo però, il raggiungimento del risultato processuale sembra alquanto ambiguo: il presunto colpevole, al fine di salvaguardare la sua libertà più importante, ovvero quella fisica, non è psicologicamente invitato a dire la verità, ma semmai a trovare con il proprio rappresentante, il proprio difensore, la migliore strategia per nascondere quel che ‘’forse’’ è successo. Volendo ancor più banalizzare processo significa conflitto, sentenza significa proclamazione del vincitore.

Read More »

Alla ricerca della dignità nel lavoro: tra passato e futuro

Il tema della solidarietà ha garantito agli speciali interlocutori un largo margine di riflessione: cos’è la solidarietà sul lavoro? Di definizioni teoriche ne troveremo sempre molte, come di aggettivi e metafore. Partiamo da un presupposto ineliminabile: solidarietà non è un sentimento particolarmente virtuoso, tipico dei martiri; la solidarietà appartiene all’uomo in quanto animale sociale, in quanto soggetto di una comunità. Non solo, questa può essere la chiave per garantire un modello di sviluppo sostenibile, sia all'interno del mercato del lavoro italiano che in quello mondiale, dove i paesi c.d. occidentalizzati possono giocare un ruolo fondamentale per la tutela dei diritti dell'uomo-lavoratore.

Read More »

Solidarietà e Costituzione: un binomio rimasto sulla carta?

La solidarietà è un principio fondamentale del nostro testo costituzionale: dalle dichiarazioni espresse ai singoli diritti sociali, la Costituzione Italiana è piena di solidarietà, si regge su di essa e senza di quella perderebbe di significato, diventerebbe un'altra, diversa costituzione. La prof. Carlassare, prima costituzionalista donna in Italia, ci parla della solidarietà oggi e di una Costituzione che è spesso violata e spesso "imprigionata".

Read More »

Guerra fredda o pace calda? USA e URSS alle prese con la Teoria del pollo

La Teoria del Pollo appartiene al mondo delle teorie dei giochi e consente di immaginare con semplicità quello che stava accedendo. La Chicken Theory si rifà ad un fenomeno che andava diffondendosi negli anni '50 negli Stati Uniti: i giovani americani, nelle serate più noiose, solevano salire sulle loro automobili e direzionarle, a pieno gas, l'una contro l'altra: il primo (pollo) che sterzava perdeva mentre l'ultimo a sterzare era il vincitore.Poco importa se qualche giovane americano ci rimette la carrozzeria della macchina di papà: ma cambia tutto se a sfidarsi nell'assurdo gioco sono due superpotenze, e se in ballo ci sono le sorti dell'intero globo.

Read More »

Il contributo della tradizione cattolica alla solidarietà del condannato

L’evento, a cui ha partecipato Adriano Prosperi introdotto da Antonio Carioti, è stato incentrato sull’analisi di un concetto controverso e complesso : la Giustizia. Oltre ad analizzare l'accezione retributiva ci si è in fine soffermati anche sulla la sua concezione nel mondo cattolico e il percorso di perdono del condannato che porta alla riconciliazione.

Read More »
Scroll To Top