Home / Author Archives: dipietrofederica

dipietrofederica

Feed Subscription

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 29/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 29/03/2016

Quest'oggi la Corte europea ha emesso verdetti di condanna a carico di Spagna, Russia, Croazia, Moldavia e Turchia. Nel caso Bedat c. Svizzera, invece, la Grande Camera ha ribaltato la sentenza pronunciata nel 2014: allora una Camera della Terza Sezione aveva ritenuto che la condanna ad una multa di un giornalista svizzero, che aveva pubblicato materiali coperti dal segreto investigativo circa un incidente stradale sul ponte di Losanna, fosse illegittima; oggi, invece, la formazione più autorevole della Corte europea ha ritenuto che tale condanna fosse conforme alla Convenzione europea. Come misura necessaria in una società democratica, non ha comportato alcuna violazione del diritto alla libertà di espressione del giornalista.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 24/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 24/03/2016

Quest'oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo ha deciso cinque casi, condannando Grecia, Russia, Lituania e Ucraina per la violazione della Convenzione europea. Un ricorso contro la Svizzera è invece stato dichiarato manifestamente infondato: nel caso Tabbane c. Svizzera, un cittadino tunisino che era entrato in società' con la compagnia francese Colgate Palmolive aveva poi citato la compagnia in una causa davanti alla Camera arbitrale, lamentando infine di aver subito un processo arbitrale iniquo e di non aver potuto accedere alla giurisdizione ordinaria svizzera per impugnare il lodo emesso a suo sfavore.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/03/2016

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/03/2016

Quest'oggi la Corte europea del diritti dell'uomo si è pronunciata su sette casi: ammonisce il Regno Unito per la violazione dell'equo processo così come tutelato all'articolo 6 della Convenzione; i giudici inglesi infatti pur avendo accertato la violazione dei diritti del ricorrente, non avevano poi quantificato il risarcimento dovuto a fronte del danno subito. Anche l'Azerbaijan colleziona l'ennesima condanna per aver violato il diritto alla sicurezza e la libertà di un suo cittadino impegnato nel campo dei diritti umani, posto ingiustamente in custodia cautelare.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/12/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 17/12/2015

La Corte europea ha accolto oggi il ricorso di un avvocato francese sanzionato dal suo Ordine per aver accusato i giudici nazionali di essere responsabili della tortura subita dal suo assistito durante un interrogatorio svolto in Siria. Norvegia e Ucraina sono state parimenti condannate per l'iniquità dei processi penali svolto a carico dei ricorrenti, la prima perché il ricorrente è stato giudicato da un giurato che lo conosceva da tempo, la seconda per le pressioni e coercizioni subite dal ricorrente durante gli interrogatori a cui è stato sottoposto.

Read More »

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 10/12/2015

Le Sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo del 10/12/2015

Quest'oggi la Corte europea ha riconosciuto Macedonia e Ucraina responsabili di violazioni della Convenzione europea: la prima ha permesso a pubblici ufficiali di colpire ed offendere il ricorrente mentre questi era sotto interrogatorio, e non ha svolto indagini effettive per far luce sull'accaduto; la seconda per non aver assicurato al ricorrente, sottoposto anche lui ad indagini penali, di essere assistito e difeso da un avvocato durante la fase delle indagini preliminari. Sono stati dichiarati irricevibili perché manifestamente infondati due ricorsi, uno contro la Grecia e l'altro contro la Svizzera, che riguardavano due procedimenti in materia giuslavoristica.

Read More »
Scroll To Top