Home / Categorie Violazioni CEDU / La CEDU fa salvi i test di ammissione in Medicina e Odontoiatria

La CEDU fa salvi i test di ammissione in Medicina e Odontoiatria

Entrare nelle Università italiane non è sempre facile. In molte, come nelle Facoltà di Medicina e Odontoiatria, i posti sono determinati in un numero chiuso e per accedervi bisogna superare dei test tutt’altro che semplici. Non è una passeggiata: chiunque ha studiato per superarli lo sa bene.. Le statistiche parlano chiaro: pochi sono i posti, e i punteggi raggiunti ai test in continua diminuzione. Qualcosa non va. Ci si chiede, ormai da anni, se quei test siano legittimi e necessari. E ancora, se lo siano fatti in questo modo, così come avviene in Italia.

test ammissione medicinaLa Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha esaminato la questione. Davanti ad essa 8 cittadini italiani hanno contestato la legittimità stessa dei test di ammissione nelle Facoltà di Medicina e Odontoiatria italiane: è conforme al diritto CEDU – o più semplicemente giusto secondo i principi europei – che l’insegnamento di queste materie, altamente formative e utili per la società, siano subordinate ad un test, che dica tu puoi studiare e tu non puoi? E il diritto all’istruzione dove lo mettiamo? Se poi consideriamo i contenuti di quei test, i quali premiano un bagaglio di conoscenze generali e superflue rispetto a conoscenze propedeutiche o funzionali all’ars medica, possiamo ancora ritenerli ragionevoli e quindi ammissibili? I dubbi sono legittimi, e tradurli in istanze giurisdizionali più che giusto. Ma l’esito non è sempre quello sperato.

In questa vicenda, la Corte EDU si è pronunciata ieri, il 02 Aprile 2013, – pubblicando tuttavia la pronuncia soltanto oggi – con la sentenza Tarantino and Others v. Italy; in essa la Corte di Strasburgo ha riconosciuto che il diritto all’istruzione non è pregiudicato dai test di ammissione, e così ha accertato che non c’è stata alcuna violazione dell’articolo 2 del Protocollo 1 (diritto all’istruzione), Protocollo che è parte integrante della Convenzione Europea. L’Italia non ha esagerato nel fissare quei limiti né ha agito arbitrariamente – almeno secondo i giudici della Seconda Camera. Le ragioni? Il test è una restrizione proporzionata del diritto degli studenti alla luce dell’interesse pubblico: tiene conto infatti dell’esigenza collettiva di selezionare soltanto studenti dotati di una minima e sufficiente preparazione, prima di concedergli l’accesso a un circuito formativo molto costoso e che vuole essere di “alta formazione”; mentre la previsione di un numerus clausus di posti evita che gli studi di dentisti e medici, un domani, rimangano totalmente vuoti e sopraggiunga anche per loro lo spettro terribile della disoccupazione.

test medicinaCittadino contro Stato. Diritto individuale contro interesse pubblico. Una dicotomia costante nei dibattiti odierni e di difficile soluzione. La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha risolto il problema a favore dell’interesse pubblico. Ma siamo sicuri che gli strumenti utilizzati – quei benedetti test di ammissione con quel tipo di domande – siano l’unico modo, o il modo migliore, per risolvere il problema? Siamo sicuri che chiedere al candidato che aspira ad divenire medico quali siano i sapori infusi nella “grattaceccha della Sora Maria” sia la soluzione – e non piuttosto l’inizio – del problema? Non sappiamo, ma il dubbio ci assale. Dopotutto, sarà menta, limone, amarena o forse cioccolato?

La sentenza in originale è reperibile qui: Sentenza Tarantino and Others v. Italy del 02 Aprile 2013.

PER APPROFONDIRE:

Topic sulla presentazione del ricorso in CEDU

Statistiche Nazionali sull’ammissione a Medicina e Chirurgia 2012/2013 

Punteggi minimi per l’ammissione a Medicina e Chirurgia dal 2003 al 2012 

About Marco Occhipinti

Nato a Ragusa, laureato a Piacenza, oggi sono praticante avvocato a Verona in uno studio specializzato nella tutela dei diritti umani. Scrivo su Diritti d'Europa dal 2012 e mi ostino a sognare un'Europa di diritti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top