Home / Notizie / Di Sarno ed altri c. Italia, no. 30765/08, sentenza del 10/01/2012

Di Sarno ed altri c. Italia, no. 30765/08, sentenza del 10/01/2012

La raccolta, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti sono, senza dubbio, attività pericolose (vedere, mutatis mutandis, Öneryildiz, § 71). Pertanto, verteva sullo Stato un obbligo positivo di adottare misure ragionevoli e appropriate a tutela dei diritti delle parti interessate al rispetto della vita privata e familiare e, più in generale, al godimento di un ambiente sano e protetto (vedi tartari, § 107). La Corte sottolinea anche il margine di discrezionalità degli Stati nella scelta delle misure concrete per adempiere agli obblighi positivi ai sensi dell'articolo 8 della Convenzione (v. Fadeyeva, § 96).

About duitbase

Comments are closed.

Scroll To Top