Home / Notizie / Sulla responsabilità degli Stati per violazione del diritto comunitario: il caso Francovich

Sulla responsabilità degli Stati per violazione del diritto comunitario: il caso Francovich

L’affermazione del primato del diritto comunitario, posta unicamente sotto il profilo della prevalenza nel caso di conflitto fra norme (si rinvia alle celeberrime sentenze Costa c. Enel, Van Gend & Loos e Simmenthal), già nel 1990 non era più sufficiente a soddisfare le esigenze applicative di norme piuttosto pervasive, capaci di incidere notevolmente sulle posizioni giuridiche dei singoli e sui loro interessi economici.

About duitbase

Comments are closed.

Scroll To Top