Home / I diritti nel Mondo / ECOSOC, morsi da crisi e disoccupazione

ECOSOC, morsi da crisi e disoccupazione

In vista di Rio+20, discussione sulle opportunità di lavoro al primo Forum Gioventù ECOSOC.

La creazione di posti di lavoro è essenziale per garantire un futuro sostenibile,  così funzionari delle Nazioni Unite hanno sottolineato al forum organizzato presso la sede dell’Organizzazione a New York volto a dare ai giovani una piattaforma per esprimere le loro preoccupazioni, le esperienze e le idee per combattere la disoccupazione giovanile: “I giovani sono il futuro delle nostre società. Come tali, essi dovrebbero anche essere parte delle soluzioni “, il Vice Presidente del Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC), Luis Alfonso de Alba, ha detto ai partecipanti al primo Forum della Gioventù ECOSOC.Creazione di un futuro sostenibile significa migliorare la partecipazione dei giovani con migliori opportunità di lavoro – e questo significa dare ai giovani una voce.”

Aula dell'ECOSOC

Il forum, il cui tema è “Potenziare la gioventù con migliori opportunità di lavoro“, ha riunito giovani imprenditori, studenti e rappresentanti delle organizzazioni non-governative (ONG). I partecipanti hanno preso parte in due dialoghi interattivi, il primo concentrandosi su istruzione e formazione, e la seconda sulla creazione di posti di lavoro verdi e le condizioni necessarie per crearli.
Nel suo discorso ai partecipanti il vice Segretario Generale Asha-Rose Migiro ha sottolineato che i giovani si stanno mobilitando come mai prima d’ora e che le loro idee possono aiutare i paesi a raggiungere i propri obiettivi di sviluppo sostenibile.

“I giovani sono la spinta globale per la crescita. Come imprenditori, consumatori e dirigenti, possono adottare nuovi stili di vita “green” che rispettino il nostro pianeta. Essi possono promuovere comportamenti che favoriscono lo sviluppo sostenibile “, ha detto Asha-Rose Migiro aggiungendo che la partecipazione dei giovani è particolarmente importante in eventi come la Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile (Rio +20), che si terrà il mese prossimo in Brasile.

 La situazione attuale

La disoccupazione giovanile è cresciuta a dismisura sia nei paesi ricchi che  in quelli poveri, dal momento che la crisi finanziaria globale iniziata nel 2008, con il più grande incremento annuo mai registrato nel corso del 2009. A un certo punto, quasi 76 milioni di persone di età compresa tra i 15 ei 24 anni erano disoccupati in tutto il mondo.

Attualmente, i giovani dai 14 ai 25 anni hanno più probabilità di un adulto di essere disoccupati. In Europa quasi un giovane su quattro è senza lavoro, e in Nord Africa e del Medio Oriente il livello raggiunge quasi il 30 per cento, la più alta in tutto il mondo.

Il Signor de Alba ha evidenziato che, oltre ad un alto tasso di disoccupazione, è importante guardare la sottoccupazione e l’occupazione vulnerabile, come molti giovani sono precari contratti a breve termine, o intrappolati in bassa abilità e lavori mal pagati.

Segretario Zukang

Il Segretario Generale per Rio +20 nonché Sottosegretario generale per gli affari Economici e Sociali dell’ONU, Sha Zukang, ha sottolineato che la creazione di posti di lavoro è una priorità assoluta per l’azione per la conferenza, come garantire l’occupazione per i giovani va di pari passo con lo sviluppo sostenibile; più precisamente ha dichiarato che “le politiche del lavoro e delle istituzioni non possono creare alcun incentivo ad assumere i giovani, e, come molti di voi sanno, queste non sono ancora in grado in molti paesi di dotare i giovani con le competenze richieste dal mercato del lavoro di oggi“, ancora, “la disoccupazione colpisce entrambe le correnti di benessere e le prospettive future, e queste ramificazioni possono compromettere la prossima generazione”.

 

Link per approfondimento ECOSOC:

http://www.un.org/en/ecosoc/

http://www.unesco.org/new/en/geneva/ecosoc/

 

Link per Sha Zukang:

http://www3.lastampa.it/focus/earth-day-2012/articolo/lstp/451264/

http://www.uncsd2012.org/rio20/blog.html

 

Link per Crisi e Disoccupazione:

http://www.worldbank.org/financialcrisis/

http://www.chicago-blog.it/tag/crisi/

http://www.intopic.it/economia/disoccupazione/

http://www.ilo.org/global/statistics-and-databases/statistics-overview-and-topics/employment-and-unemployment/lang–en/index.htm

 

Link per Luis Alfonso de Alba:

http://www.iom.int/jahia/webdav/shared/shared/mainsite/microsites/IDM/workshops/climate-change-2011/bio_Alba.htm

http://www.climate-change.tv/luis-alfonso-de-alba-december-2009

About Amedeo Marchelli

Law Student. Love foreign languages. Searching the cure of mankind.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top